La paura è la percezione di qualcosa che non esiste. L'uomo ha paura di ciò che non conosce, di quanto non ha mai esperito e pertanto non sa cosa potrà accadere. E' un'emozione che deriva dal non sapere come comportarsi o gestire una situaziione.

Il genitore all'ingresso a scuola del proprio figlio, il bambino al primo giorno di scuola dell'infanzia o dal medico, si sentiranno smarriti, avranno sana paura dell'ignoto al quale non sono preparati.

L'educatore, in un caso, ed i genitori, in altri, potranno plasmare questo sentimento spiegando e raccontanto cosa accadrà, in modo che ciascuno possa investire le proprie energie in una sana scoperta, invece di cercare di rimanere in equilibrio in balia dei fatti.